Il ritratto di un ricercatore PROSNOW: Luca Vallata

pubblicato in: Non categorizzato | 0

1. Puoi raccontarci qualcosa di te?

Lavoro per Alpsolut srl, una piccola azienda con sede a Livigno da più di due anni. Lo studio della neve si situa esattamente a metà strada tra i miei studi universitari in matematica e la mia passione principale, ovvero la montagna. Le mie mansioni sono alquanto diversificate, vanno dalla risoluzione di problemi teorici e di programmazione (simulazioni del manto nevoso, gestione di stazioni meteo automatiche) ad altri di natura più pratica (collaborazione alla stesura del bollettino valanghe locale, coordinamento delle guide alpine dell’area, gestione del rischio nivologico di strade e del villaggio). Sono una guida alpina e nel mio tempo libero, quando non mi trovo a sciare o ad arrampicare per conto mio, accompagno i miei clienti in escursioni sulle Alpi.

2. Quale è il tuo ruolo all’interno del progetto PROSNOW?

Alpsolut è membro del LWG (Local Working Group) di Livigno, dunque il mio lavoro principale consiste nel recuperare sul campo le informazioni e i dati necessari allo sviluppo del progetto per il comprensorio di Livigno. Tra i miei compiti ricade inoltre l’organizzazione di riunioni con i gestori locali e l’impegno per la validazione e lo sviluppo dei prodotti PROSNOW.

3. Quali sono le tue aspettative sul progetto PROSNOW?

PROSNOW è un progetto tra i cui obbiettivi rientrano quelli di portare ad un risparmio di acqua e di energia, oltre ad aiutare lo sviluppo dell’economia e della vita dei villaggi alpini. Entrambi queste ambizioni appaiono ai miei occhi lodevoli e le mie aspettative a questo proposito sono molto alte.

I commenti sono chiusi.