Il ritratto di una ricercatrice PROSNOW: Franziska Koch

pubblicato in: Non categorizzato | 0

1) Ciao Franzi, ci puoi raccontare qualcosa di te?

Sono una scienziata e lavoro per BOKU (University of Natural Resources and Life Sciences) a Vienna. Il mio lavoro di ricerca si concentra sul cercare di ricavare informazioni relative all’altezza neve e al suo grado di umidità a partire da segnali GPS signals. Inoltre, mi occupo di interfacciare dati neve misurati con quelli provenienti da remote sensing. Se non mi trovi in ufficio, probabilmente sto sciando, praticando sci-alpinismo o alpinismo sulle Alpi.

2) Qual’è il tuo compito all’interno del progetto PROSNOW?

Assieme al Prof. Matthias Bernhardt di BOKU, ho il compito di simulare la produzione della neve e l’azione di battitura dei gatti delle nevi negli ski resort tedeschi di Garmisch e Zugspitze con il modello SNOWPACK/Alpine3D. Inoltre sviluppiamo delle proposte grafiche per la presentazione dei risultati scientifici del progetto relativi alle variabili nivo-metereologiche agli ski resorts.

3) Quali sono le tue aspettative su PROSNOW?

PROSNOW sta sviluppando uno strumento per aiutare il processo di decision making per quanto riguarda la produzione della neve artificiale tenendo conto di previsioni climatiche su scale diverse. Interfacciando variabili metereologiche e modelli del manto nevoso mi aspetto che PROSNOW aiuti a stimare meglio le quantità e le tempistiche per la produzione di neve al fine di evitare inutili sprechi di energia e di aumentare l’efficienza dei comprensori sciistici.

I commenti sono chiusi.